Agevolazioni dal POR FESR Abruzzo 2014/2020

Segnaliamo due bandi in scadenza il 31 maggio 2020 e finanziati dal POR FESR Abruzzo 2014/2020.

  • L’Avviso per il “Sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedono l’inserimento dei ricercatori in azienda mira a concedere aiuti a grandi, piccole e medie imprese, nello svolgimento di attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale per creare soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi e migliorare i processi produttivi negli ambiti tecnologici individuati dalla Regione Abruzzo nella “RIS 3″, favorendo l’inserimento dei ricercatori nelle imprese beneficiarie. Complessivamente la Regione Abruzzo ha stanziato quasi 3 milioni di euro. Il sostegno, in forma di contributo in conto capitale, è concesso a fronte di un progetto realizzato la cui spesa ammissibile deve essere compresa tra un minimo di € 92.880 e un massimo di € 400.000.
  • L’Avviso “Aiuti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale“, con una dotazione finanziaria di euro 5.600.000, intende sostenere la competitività del sistema produttivo delle piccole e medie imprese. Sono finanziabili i progetti proposti da micro, piccole e medie imprese già costituite della regione Abruzzo che propongano un progetto di investimento minimo di 70 mila euro. Le spese ammissibili, inerenti la realizzazione di nuovi prodotti che costituiscono una novità per l’impresa e/o per il mercato e l’innovazione dei processi produttivi, possono riguardare: macchinari, impianti e attrezzature; opere murarie e impiantistiche (max 20% del progetto); programmi informatici, brevetti, licenze; consulenze; perizia giurata (max 3% del progetto); fideiussione bancaria o polizza assicurativa. L’agevolazione è costituita da un contributo in conto capitale sulla spesa ammissibile tra il 30% e il 50% ed il contributo massimo riconosciuto a ciascuna impresa non sarà superiore a euro 200.000,00, nel rispetto della regolamentazione europea prevista per il regime de minimis.

Contattaci: info@civica.cc